Gatto randagio di Stefano Medel


Gatto,
sonnecchiante,
con un occhio aperto,
dormi,
sogni,
di avere la pancia piena;
e di trovare un buon padrone;
gatto randagio,
senza
padroni;
la strada il tuo mondo,
aspetti,
qualche cosa 
dalle finestre;
avere la tua libertÓ,
e girare senza mai 
voltare lo sguardo.


Gatto

Si muove

Rapido

E sornione 

Guardandosi

Intorno,

con occhi che fanno

tenerezza;

stiracchiandosi pigro,

e allungando al schiena;

e ti fermi a contemplarlo,

all'ombra sotto una siepe,

guarda furtivo i passanti;

e un po' randagio  e furbetto,

e ti viene 

ti portarlo  a casa,

ma non puoi,

e sei triste,per questo. 

Per gentile concessione dell'autore Stefano Medel